11 maggio 2010 4 Commenti

Qual è il metodo più veloce per caricare l’iPad?

L’iPad ha una durata di batteria eccezionale ma anche per questo ci vuole del tempo per ricaricarla a dovere. La batteria, scrive Apple, può essere ricaricata anche sulla porta USB di un computer desktop o portatile, però quest’ultima soluzione è da sconsigliare in quanto si hanno problemi sul notebook e i tempi di ricarica si allungano fino a diventare insopportabili. Sembra che Griffin abbia trovato la soluzione, riuscendo a battere col suo carica batterie, perfino quello ufficiale di Apple. Come potrete notare nel grafico, all’accessorio di Griffin bastano 2,5 ore di tempo per portare l’iPad ad una carica dell’80%, mentre al caricabatterie Apple servono 3.18 ore per la stessa ricarica. Anche il caricabatteria dell’iPhone potrà essere una soluzione d’emergenza con le sue 5.5 ore. Da scartare invece senza dubbi la ricarica, via porta USB, con un Macbook Pro. Le ore diventano troppe (7,63). State comunque attenti se siete interessati a comprare il caricabatterie di Griffin per iPad, perché ha lo stesso nome di quello vecchio. Se non c’è scritto “iPad” non è il prodotto aggiornato a 2.1 Ampere.

4 Responses to “Qual è il metodo più veloce per caricare l’iPad?”

  1. avatar gdevitis 12 maggio 2010 at 07:32 #

    Ci sono test dello stesso tipo riguardo iphone e ipod touch?

  2. avatar admin 12 maggio 2010 at 10:40 #

    Che io abbia visto o conosciuto no…

  3. avatar Luca 10 giugno 2010 at 12:14 #

    scusate ma la prima volta lo devo caricare per 12 ore?

    • avatar admin 10 giugno 2010 at 23:20 #

      No lo devi caricare, quando c’è bisogno… Piuttosto fallo scaricare tutto fino allo spegnimento, la prima volta!


Leave a Reply